Tarocchi e amore credo siano due tra le più gettonate parola di ricerca e, sicuramente, l’amore è al centro dell’attenzione di tutti. Come ben sappiamo, ogni storia è unica ed irripetibile perché è ciò che si crea dai sentimenti di due esseri unici ed irripetibili. Non c’è, quindi, una storia uguale all’altra, neppure per la stessa persona ed è proprio questo che determina il continuo fluire di domande. Non importa se la storia è nascente o dura da decenni, c’è sempre qualcosa dell’altro che ci sfugge e che vorremmo conoscere tramite le carte per fare scelte che ci portino a mete in sintonia con le nostre più profonde aspettative. A volte basta poco per risolvere crisi che ci appaiono intrigate e complesse ed i Tarocchi possono aiutare ad evidenziare il percorso giusto per ritrovare la serenità. Per una cartomante, poi, l’associazione delle due potrebbe essere intesa in modo ben diverso. Quando si digita tarocchi amore in effetti si intende tarocchi per l’amore o tarocchi dell’amore ma quando le vede un appassionato le interpreta come amore per i tarocchi o amore tramite i tarocchi. Chiunque abbia avuto in mano per abbastanza tempo un mazzo di Tarocchi sa che più li si usa e più li si ama di un amore profondo, quasi reverenziale. Amano a mano che le figure scolorano, l’immagine si trasferisce dalla carta a dentro di te e, dopo molti anni, ti rendi conto che sai perfettamente quale arcano hai in mano, anche se la carta è quasi completamente bianca; ti basta quella briciola di azzurro o quel puntino di rosso in quella certa posizione per sapere con sicurezza cos’hai davanti agli occhi. Ma ancor più forte e precisa è l’interpretazione di amore tramite i tarocchi perché le lame dei tarocchi sono sicuramente un dono d’amore fatto a tutto il genere umano; tramite loro, infatti, ci si può collegare a quella che definisco ‘conoscenza intuitiva’ e da essa attingere i suggerimenti adatti a far sì che ogni scelta diventi un passo in più verso una vita serena.