RASPUTIN :UN MEDIUM AL SERVIZIO DEGLI ZAR

  • 0

RASPUTIN :UN MEDIUM AL SERVIZIO DEGLI ZAR

Category : Rubriche

RASPUTIN:UN MEDIUM AL SERVIZIO DEGLI ZAR

Pubblicato il 5 luglio 2011 da Valentina

UN MEDIUM AL SERVIZIO DEGLI ZAR: RASPUTIN

Una presenza che contò tanto per una “Famiglia” che con la sua comparsa nella vita della famiglia reale russa, una leggenda che ancora oggi sopravvive, parliamo di Grigorij Efimovic Rasputin. La  sua presenza in quel di Pietroburgo, nella famiglia Romanov, ne determinò l’inesorabile futuro  della stessa. Con il suo enorme potere, riuscì a influenzare la vita politica e sociale dell’ultima  dinastia zarista, misterioso, enigmatico, incuteva disagio, paura al sol vederlo, questo era  Rasputin. La sua morte, ancora oggi è ammantata di mistero, fece scivolare in un baratro  distruttivo quel poco che rimaneva del grande impero russo, difatti, solo pochi giorni dopo il suo   assassinio avvenuto il 26/12/1916, la rivoluzione bolscevica inghiottì tutti, spazzando via un pezzo  di storia. Ma chi era Grigorij Efimovic Rasputin? Nato nel 1871 in Siberia, in un villaggio sperduto e   situato tra le paludi, Pokrovskoie, noto perché abitato per la quasi totalità da ex galeotti, egli si
dilettava a rubare cavalli o aggredire i viandanti e viaggiatori. Una vita spesa in dissolutezze, dove  crimini e misfatti facevano da cornice al suo vivere, poi, l’incontro che ne cambiò l’incedere e il   corso della sua vita e dove apprese, attraverso le lunghe conversazioni con un prete- seminarista,   che accompagnava al Monastero di Werchoturje, quando faceva il cocchiere, che lo convincerà a  scegliere, seppur non avesse ricevuto gli ordini sacri ed era analfabeta, la vita monastica. Da quel  momento venne a contatto con giovani monaci seguaci della setta dei Chlysty (i flagellanti da chlyst/frusta), dove gli adepti per comunicare con l’Altissimo, praticavano su di sé le peggiori mortificazioni corporali.
Il suo ritorno fece clamore, ricomparve vestito di sola tonaca scura fermata alla vita da una cintura di corda. L’uomo metteva soggezione, la sua corporatura robusta e atletica
e la lunga barba incolta, ne facevano un temibile figuro agli occhi della gente ma nonostante
questo, egli emanava un forte magnetismo personale che ammaliava le persone. Seduceva con il  suo sguardo uomini e donne, tant’è che grazie a questo forte ascendente che aveva sulla gente, al  suo potente carisma, Rasputin (nome che deriva da “rasputnik”: dissoluto, corrotto), riuscì ad  inserirsi nelle alte sfere imperiali e condizionare con il suo potere occulto, le menti delle persone, fino a modificare le decisioni politiche, sociali del governo zarista. Pazzo, santone, guaritore, consigliere delle belle dame di corte, diplomatico, psicologo ma soprattutto egli era riconosciuto come il sensitivo Reverendo padre.
Per Rasputin la salvezza dell’anima poteva accadere solo se ci si pentiva, ma che per farlo, bisognava peccare. La bella vita lo accompagnava, era ricevuto nei salotti più esclusivi, partecipava a banchetti sontuosi, dove scorrevano fiumi di champagne e vodka, con dame a contorno che attendevano servisse loro caviale in coppe di cristallo, mentre pendevano dalle sue labbra per ogni parola che diceva. La fragile zarina lo volle accanto a sé,
introducendolo nella casa degli zar, affinché si occupasse dell’erede al trono affetto da emofilia e Rasputin secondo le voci del tempo, lo guarì. Il suo potere divenne enorme, tant’è che i nemici dello zar, oltre a lui e la zarina, inserirono anche lui tra i nemici del popolo. .
Leone (io voglio) ascendente Ariete (io sono), esprimono nel suo grafico Natale la voglia di esserci in prima persona e a tutti i costi, con ogni mezzo. Luna (io vorrei/io uso) e Saturno (io dispenso/io tolgo) nel Capricorno è l’infelicità data, Giove in Cancro in pessimo aspetto alla Luna, colorano negativamente le sue pillole di saggezza che non erano altro che il mezzo per ottenere il potere, elargite a personalità deboli e plagiabili. Personalità istrionica, con un Mercurio (io parlo) nel Leone (io voglio) in ottimo aspetto con Marte (io smuovo) e Nettuno (io illudo/io sogno/io inganno), è la sua particolare capacità dialettica ad essere in primo piano. Un potere nella voce che incanta.
Marte e Nettuno in opposizione segnano una personalità disturbata, dove la collera, la violenza e le molte facce di una stessa maschera convivevano, confondendone la sua identità. Urano (io stravolgo) quadrato a Nettuno indica che Rasputin aveva sogni di grandezza difficilmente governabili, perché guidato potentemente dall’inganno di Nettuno. Non c’era un uomo lucido, i consigli che elargiva condizionanti e non era certo lungimirante, astrologicamente parlando appare più come uno strano personaggio che attingeva da un mondo sotterraneo cose che non capiva, che ne facevano sicuramente un sensitivo -, ma che al contempo disturbavano la sua psiche, facendolo arrivare a sentire su di sé, uno strano delirio di onnipotenza.  Arrivarono a chiamarlo ” lo zar sopra lo zar”, a causa della sua ingerenza nelle questioni di Stato, dove muoverà abilmente i suoi protetti a discapito di ministri e generali. Gli zar pendevano dalle sue labbra, ascoltavano le sue parole, seguivano i suoi consigli e questo alla fine lo fece additare dagli oppositori dell’impero, come il ” genio malvagio della Russia”.
Così, il principe Felix Jussupoff, il granduca Dimitri Pawlovich, il deputato Purishkevich e il medico  Lazawert, decisero che era venuto il momento di eliminare Rasputin e con un inganno il 16 e il 17 dicembre 1916, gli fecero credere che la moglie del principe Jussupoff voleva sottoporsi a ipnosi e Rasputin catturato dalla sua ingordigia di piacere alla donna e aumentare il numero delle donne compiacenti ai suoi voleri, cade nella trappola dei congiuranti, che dopo averlo ucciso, si liberano del suo corpo gettandolo nel fiume e mettendo finalmente la parola fine ad una presenza avida e scomoda alla corte degli zar.

Nicla
Copyright ©Nicla di N.D. UN Medium al servizio degli zar: Rasputin. Tutti i diritt riservataa Studio Pianeta Cielo.

 


Leave a Reply

Newsletter

Oroscopo di Oggi

ariete toro gemelli cancro leone vergine bilancia scorpione sagittario capricorno acquario pesci
E per l'oroscopo personalizzato chiama:

899.32.52.97
899.43.42.11
899.24.24.21

Operatori

Almanacco del Giorno

Video in Evidenza

I Ching

Ultime dal forum

Siamo anche su Twitter