Di che costellazione sei? Differenza tra Segni Zodiacali e Costellazioni.

  • -

Di che costellazione sei? Differenza tra Segni Zodiacali e Costellazioni.

A spasso nel Cosmo

 

Di che costellazione sei? Differenza tra Segni Zodiacali e Costellazioni.

 

Di Leandro Mismago

 

Il cielo stellato è interamente suddiviso in 88 costellazioni. Il loro numero e i loro confini sono stati stabiliti da un’apposita commissione dell’Unione Astronomica Internazionale negli anni ’20 studiando le tante costellazioni (definibili come “disegni fatti raggruppando arbitrariamente le stelle”) create tra Medio Oriente ed Europa dall’antichità ad oggi.

Lo Zodiaco è una fascia costituita dalle 12 costellazioni (create nell’antichità) che vengono attraversate dal Sole nel suo percorso annuo apparente attorno alla Terra.

Gli antichi davano maggior importanza a queste costellazioni proprio perchè una volta l’anno ospitavano il Sole. Non è un caso che queste costellazioni siano 12: sono una per ogni mese dell’anno, in base ai diversi cicli stagionali. Allora, che differenza c’è tra “segni zodiacali” e “costellazioni”? Cerchiamo di capirlo insieme.

 

1) Il nome Zodiaco deriva dal greco ζώον (animale) tramite il diminutivo plurale zoidìa. Da qui discende l’aggettivo zoidiakos e quindi la voce dotta latina zodiacum che perciò significa propriamente “(fascia) degli animaletti” o “delle figurine animate”. In effetti, a parte la Bilancia, tutte le costellazioni attraversate dal Sole durante l’anno raffigurano persone o animali: Ariete, Toro, Gemelli, Cancro, Leone, Vergine, Scorpione, Sagittario, Capricorno, Acquario, Pesci.

2) I confini attuali delle costellazioni sono leggermente diversi da quelli antichi (che erano approssimativi). Questo vale anche per le costellazioni zodiacali, tant’è che oggi il Sole passa attraverso una tredicesima costellazione (chiamata Serpentario, o Ofiuco). Il Sole vi transita dal 30 novembre al 17 dicembre di ogni anno.

3) Poiché le costellazioni che ospitano il Sole alla nascita di un individuo sono importanti per l’astrologia, e poichè già 2000 anni fa si sapeva che le date di ingresso del Sole nelle diverse costellazioni anticipavano sistematicamente di un giorno ogni 72 anni (per la Precessione degli Equinozi), Tolomeo decise di “staccare” dal cielo reale uno Zodiaco fittizio, per il quale l’ingresso del Sole non cambiava. In pratica definì le costellazioni non più in base alle stelle ma in base al calendario. Tolomeo creò quindi quelli che chiamiamo SEGNI zodiacali, le cui date infatti sono legate al calendario e ricalcano quelle in cui, all’epoca di Tolomeo, ciascuna costellazione era attraversata dal Sole. Oggi lo spostamento è tale che il Sole è in un segno mentre si trova nella costellazione precedente dello Zodiaco (x es il 21 marzo entra nel segno dell’Ariete ma si trova nella costellazione dei Pesci).

Corollario: se Tolomeo fosse vissuto in un’altra epoca i segni zodiacali avrebbero altre date (il che la dice lunga sull’affidabilità dell’astrologia…).

4) Anche i pianeti si muovono (tranne sporadiche e rarissime eccezioni) all’interno delle costellazioni dello Zodiaco, e così farebbe la Terra se osservata da un altro pianeta. La Luna si trova quasi sempre nello Zodiaco ma può talvolta uscirne a causa della sua inclinazione di 5° 19′ sull’Eclittica (che è il percorso apparente del Sole e quindi la linea “centrale” dello Zodiaco). Pertanto la Luna può trovarsi anche in queste costellazioni: Sestante, Corvo, Coppa, Ofiuco, Orione, Balena, Auriga.

 

costellazioni e bimbi

 

 

 

 

 

 

 

 

Vietata la riproduzione dei contenuti senza il permesso di CSPC.


Newsletter

Oroscopo di Oggi

ariete toro gemelli cancro leone vergine bilancia scorpione sagittario capricorno acquario pesci
E per l'oroscopo personalizzato chiama:

899.32.52.97
899.43.42.11
899.24.24.21

Operatori

Almanacco del Giorno

Video in Evidenza

I Ching

Ultime dal forum

Siamo anche su Twitter