A spasso nel Cosmo – Marte, il pianeta della Grinta

  • -
il pianeta marte rappresenta la grinta

A spasso nel Cosmo – Marte, il pianeta della Grinta

Tags :

Category : Rubriche

 di Leandro Mismago

il pianeta marte rappresenta la grintaIl pianeta Marte indica l’energia, la forza, il dinamismo, l’impulsività. Marte indica il tipo di energie che possiede un individuo, la sua forza di volontà, la determinazione.

Questo pianeta evidenzia l’impulso attivo che guida i soggetti nella ricerca dei propri simili. Indica il grado di aggressività e il modo in cui si manifesta. Assieme al pianeta Venere, indica le possibilità esistenti nei rapporti sentimentali.

Psicologicamente, Marte domina l’immagine interiore che una donna ha dell’uomo ideale e anche come essa vive la propria parte maschile. Simboleggia tutto ciò che è lotta. Anche il simbolo dell’astro ♂, che è ancora oggi il simbolo del maschile, ricorda la figura del dio Marte essendo costituito dal suo scudo e dalla sua lancia.

In suo onore, gli antichi romani, che amavano le discipline marziali e davano grande importanza alla forza ed al coraggio, gli dedicarono il primo mese dell’anno, corrispondente alla venuta della primavera (Marzo, il mese in cui si verifica l’equinozio di primavera).

A Roma, infatti, Marte, a cui si attribuiva la paternità di Romolo, il fondatore della città, era una divinità riverita. Insieme a Giove rappresentava, sul piano divino, l’intero Stato romano ed a lui erano dedicate numerose feste.

In astrologia, Marte simboleggia la forza, il corpo fisico, il maschile, il padre, i fratelli, l’aggressività e la rottura. Tuttavia, il suo significato non è quello di distruggere ma di combattere.

Marte è malefico?

Per la tradizione astrologica, Marte è un astro considerato “malefico”. Cosa si intende con tale terminologia?

Se Giove, Venere e la Luna sono considerati astri benefici per via della loro natura temperata e perché abbondano di caldo e l’umido (principi vitali), Saturno e Marte sono considerati astri malefici in quanto producono effetti di natura opposta, Saturno a causa del suo eccesso di freddo e Marte per la sua eccessiva secchezza.

Tuttavia, come vedremo, l’azione di Marte non è semplicemente negativa (disseccante).

Insieme a Saturno e a Giove, Marte è uno degli astri “superiori” (i più lenti, cioè quelli che influenzano le cose durature), mentre Venere, Mercurio e la Luna, che sono gli astri più vicini alla terra, costituiscono gli astri inferiori (i più veloci, cioè quelli che influenzano le cose più immediate, o nel breve periodo).

San Tommaso, commentando il De Coelo di Aristotele (De coelo 2,18,486), osserva che i pianeti superiori (come Marte) sono, più degli inferiori, causa della permanenza e della durata.  Riprende poi questa argomentazione commentando di nuovo Aristotele (Metafisica, libro XII): a Marte sono attribuiti il vigore e la protezione dai danni fisici (nocumento).

Se Saturno (ultimo dei pianeti superiori) regola gli inizi delle cose durature e Giove (astro intermedio tra Saturno e Marte), Marte è l’ultimo dei pianeti superiori e pertanto ad esso è attribuito il termine delle cose e pertanto gli scontri, le guerre e il loro esito. Influisce, inoltre, su tutto ciò che volge a mutamento.

Come abbiamo visto, Marte è stato definito anche come pianeta “malefico”. La guerra di cui Marte era il dio, non coincideva con la violenza, così come viene concepita oggi. Infatti, era quasi sempre necessaria. Quando Marte incide significativamente su carattere di una persona, indica uno spirito che combatte per i suoi ideali o, a seconda dei casi, le sue necessità.

A Marte, tuttavia, l’astrologia riconosce numerose qualità positive come la determinazione e capacità di perseguire gli obiettivi. Riconosce, inoltre, qualità morali, come la bontà d’animo e la repulsione verso tutto ciò che è falso o ipocrita. L’astrologo D’Arezzo affermava, infatti,  che Marte fa punire i malfattori.

Il suo ciclo di percorrenza dell’intero Zodiaco è di circa 15 anni, Il rosso pianeta indica la fine della pubertà e l’inizio di una nuova fase di maturità fino ai 30 anni.  Rappresenta anche la nostra energia e la forza riproduttiva. Inoltre ci fornisce informazioni sui nostri desiderio più istintivi, sul sesso come forma di “avvicinamento all’altro” e rappresenta, tra e altre cose,   il pene, il partner di letto ideale o l’amante. Alcuni astrologi lo associano ai motori, i veicoli come le automobili e allo sport.

Marte è il pianeta dominante (governatore) di Ariete e Scorpione. Si trova in esaltazione in Capricorno, in caduta in Cancro, in esilio in Bilancia e Toro.


Newsletter

Oroscopo di Oggi

ariete toro gemelli cancro leone vergine bilancia scorpione sagittario capricorno acquario pesci
E per l'oroscopo personalizzato chiama:

899.32.52.97
899.43.42.11
899.24.24.21

Operatori

Almanacco del Giorno

Video in Evidenza

I Ching

Ultime dal forum

Siamo anche su Twitter